Che poi…

20140620_214547-2

Che poi ci sono giorni mentre lavori o semplicemente vivi in cui ti senti proprio dove vorresti essere. Ti senti dentro il tempo, nel momento giusto. Non sono molti, difficile anche accorgersene, ma quando cogli quegli attimi, sensazioni di senso finito, li succhi fino in fondo.

E’ l’attimo in cui riesci con naturalezza a fare qualcosa che ti spaventava o rimandavi da tempo, è il momento in cui incroci lo sguardo ancora innamorato di chi ami e non ti par vero, è quando tua figlia adolescente ti viene a baciare e tu le chiedi se questa sera vuole dormire nel lettone, non essendoci papà.

E’ quando sei felice di aver lavorato bene, come volevi e insieme a qualcuno, perché dividere le soddisfazioni è più bello. Quando tua mamma ti chiama per dirti che ha fatto la torta di mele, e tu la rivedi finalmente di nuovo mamma e non solo nonna, e non solo da accudire. Quando un’amica ti fa capire che ha proprio bisogno di passare quel tempo con te, quei minuti insieme hanno un valore e vorresti allungarli sempre, perché non ti bastano per raccontarvi quel pezzo di vita. Quando un amico ti dà una bella notizia e gioisci dei suoi successi, perché riuscire a godere delle conquiste altrui è una gioia generosa e pulita.

Sono istanti in cui senti di essere in equilibrio tra quello che desideri e quello che hai. Perché se ambire a qualcosa di più è sano, inevitabile, anche eccitante, apprezzare quel senso di equità tra ciò che sei e ciò che vorresti è liberatorio.

Ci sono giorni in cui i cerchi si chiudono, gli istanti si dilatano, gli sguardi si fanno finalmente limpidi.

Ci sono giorni in cui i cerchi si chiudono quasi tutti, e per fortuna, perché la perfezione non esiste e in fondo fa paura e lasciare qualcosa di sospeso ci dà il senso di andare avanti, di poter trovare sempre una porta aperta.

Advertisements

50 thoughts on “Che poi…

    1. Sai Guido che quando ho riletto il post ho pensato esattamente la stessa cosa! Il senso del post è tutto in quegli ultimi due paragrafi, ma per arrivarci ho dovuto scrivere tutto quello che viene prima…la scrittura è un esercizio meraviglioso!!!

      Non so se ho un bel carattere, diciamo che sono abbastanza positiva, questo sì! 😉

      Liked by 1 person

  1. evviva le gioie generose e pulite, evviva i cerchi che si chiudono e quelli che rimangono generosamente aperti per permetterci di andare avanti, evviva il senso di equilibrio, evviva la scrittura (insomma evviva MRs)

    Liked by 1 person

  2. La foto stordisce per la bellezza ed è difficile concentrarsi sul testo! Dovevi metterla in fondo… detto questo… si resta ancor più storditi dalle tue parole. Evapora la stupenda persona che sei, in tutti i tuoi ruoli, mamma, moglie, figlia, in una parola, donna. Meraviglioso scorcio di te.

    Liked by 1 person

  3. Il ritratto della felicità. Vedete amici quanto è semplice?
    Grazie infinite per questo prezioso scampolo della tua bella esistenza e delle bellissime persone che siete. Ciao, Piero 🙂

    Liked by 1 person

    1. Ciao Piero, non so se dia il ritratto della felicità, ma mi fa piacere che sia passato questo!!! Sicuramente è uno scorcio di quotidianità vera 😊 un abbraccio a te e grazie per quello che scrivi!!!

      Like

      1. Ciao, io l’ho percepito così. D’altra parte sono i valori essenziali a rendere migliore la nostra esistenza. E tu li interpreti magnificamente. Buona giornata! 🙂

        Like

  4. Ecco..hai descritto perfettamente la felicità per come la vedo io…che non esiste se non condivisa, se non fissata in attimi che poi diventano eterni se fissati nella memoria, che non esiste se non nella sua perfetta imperfezione!

    Liked by 1 person

    1. sì sono proprio i momenti in cui fai il pieno di energia e incroci le dita sperando che durino un po’….si assaporano di più forse perché prima c’è stata un po’ di tempesta 😉 baci cara Dora

      Like

  5. e quanto sei bella marghe!
    sei solare!
    che belle cose hai detto… spesso ci lamentiamo, anche senza motivo e mai ci regaliamo momenti a pensare tutte queste piccole cose che ci circondano e tanto piccole non sono…
    no senti ma il finale è da oscar! da oscar per noi e per vivere bene! chiudere i cerchi e fare girogirotondo, ma anche quando una manina si stacca per continuare ad accogliere quello che arriva è meravigliastico!

    Liked by 1 person

    1. Alessiaaaaa, scusa il ritardo, vedo ora il tuo commento che mi porta sempre una ventata di buon’umore. E ma tu ormai sei di parte e mi vuoi bene 😉 le piccole cose sono una grande risorsa da sempre per me, danno la spinta per gioie vere!!!
      Il finale da Oscar è esagerato 😉 ahahahah

      Like

      1. Beh certo tu che dic a me scusa il ritardo… Io che leggo i post in differita! 😏
        E ma il buon umore me lo hai portato tu quando ti ho letta! Periodo macelloso e é bello legge ste cose!
        Si si… Da oscar. Cerciam sempre di chiudere tutti i cerchi e se non riusciam ci rimaniam male… Ma a volte, brava, se rimane un po aperto ve pure meglio! Bacelli!

        Liked by 1 person

      2. ahahahah dai che è bello essere in differita! Mi spiace che sia un periodo macelloso, spero nulla di che 😉 ti abbraccio amica scoppiettante forte forte

        Like

      3. Beh bello perche poi cmq vi leggo sempre! Di voi amichetti più amichetti i post li recupero tutti!
        No nulla di che… Al lavoro questo periodo si fa la relazione per il ministero (scuola specializzazione che fanno gli psicologi x diventare psicoterapeuti).
        Lia sta piu eccitata del.solito…. Io che vorrei fare.un sacco di cose ma la giornata dovrebbe essere di 96 ore… Uff! Dai normale amministrazione. Un po come la tua!
        Buona serata!

        Like

    1. Si anche pere sono giorni rotondi, do soddisfazione… Non ce ne sono tantissimissimi, ma è già bello riconoscerli…Grazie che sei passata in tanti miei post, un abbraccio grande 😘

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s