Empatia scolastica.

Alla fine dei primi giorni di scuola, sente questa frase dichiarata con perentoria sicurezza “Qui se uno prende 6 deve festeggiare e tenerselo ben stretto”. E pensa che sia normale mettere le mani avanti e apprezza lo spirito di conservazione e la malcelata strategia tattica. E sorride tra ammirazione ed euforia dell’inizio, con un nostalgico e romantico desiderio di rifare tutto, sì dal principio. Alla fine del primo mese di scuola indirettamente vissuto, ha ricordato quasi tutto. Ha scalzato il processo di rimozione e ha lasciato affiorare quei ricordi compressi, frantumati e poi necessariamente edulcorati. E quella frase tutto sommato … Continue reading Empatia scolastica.